arrow-leftarrow-rightclose

Gestione sostenibile dell’acqua

28 Giugno 2021

Da sempre impegnata nella sostenibilità, Chrysos S.p.A. annuncia oggi un ulteriore passo in avanti nel suo processo di transizione in realtà ad Impatto ZERO.

Da inizio 2020 l’intero apparato produttivo ha sostenuto l’implementazione di impianti tecnologici di evaporazione sottovuoto a basso consumo energetico, permettendo così il recupero di tutte le acque di processo ed il loro conseguente reimpiego. Un piano di innovazione che crea valore, grazie alle significative riduzioni nel consumo di risorse naturali come l’acqua potabile e nell’inquinamento ambientale da acque reflue. Questo cambiamento nasce in risposta di un processo di certificazioni UNI ISO 14001, ma prima ancora da un atto dovuto da Chrysos in nome della sostenibilità, perché – come afferma il Presidente Francesco Bernardi“pensiamo sia doveroso preservare l’ambiente della ricchezza con cui ci ha permesso, ci permette e ci permetterà di crescere”.

Attualmente siamo impegnati nel potenziare la produzione di energia elettrica attraverso gli impianti fotovoltaici e nel convogliare le energie del comparto R&S verso l’implementazione delle tecnologie della green economy, affinché Chrysos possa trasformarsi in una organizzazione Impatto ZERO.

Gestione sostenibile dell’acqua
Chiudi
Sfoglia il catalogo